Piscina

Uscendo dall’ufficio mi stavo avviando verso la piscina. Sapevo di non morire proprio dalla voglia di andare, ma soprattutto mi frenava il pensiero di dover percorrere vasche su vasche come un automa circondata da tanti robot instancabili, che sembrano avere scorte di pile duracell incorporate nel costume. Nuotare fa bene ma fra pinnette, occhialini, aggeggi per rafforzare gambe e braccia  può risultare, a volte, un tantino noioso.

Dovevo fare qualcosa di molto più liberatorio, qualcosa che andasse oltre la sana dose di esercizio fisico quotidiano, liberando la mente dai pensieri e dalla stanchezza.

Esiste? Si esiste e consiste propriamente nel cercare il baricentro o nel muovere il culetto con la musica a tutto volume, saltando e dimenandosi tipo tarantolati siciliani.

Questa pratica funziona, la testo da anni, e oltre a sudare garantisce un benessere psichico immediato.

Potreste iniziare con una canzone tipo Ma il cielo è sempre più blu, è incoraggiante e di buon auspicio, in mezzo qualche motivetto trash seguito da musica elettronica e per finire qualcosa di moderatamente ritmato, una bossa nova va più che bene.

Una sola regola: sono bandite le coreografie da villaggio vacanze e baby dance improvvisata.

 

Advertisements

Tag:, , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: